TamTam Technology assistive & monitoring. Tecnologia a servizio degli anziani

SINTESI

L’obiettivo generale del progetto Tam Tam è la creazione e l’applicazione di uno strumento di controllo remoto senza la presenza di una persona vicina alla persona anziana, in grado di monitorare il corso del suo stato psico-fisico.

I beneficiari del progetto sono gli anziani ma più in generale coloro che si trovano in uno stato di autosufficienza fragile.

Tam Tam rileva mediante un sistema di sensori installati in casa una serie di informazioni sullo stato e l’autonomia della persona controllata (in particolare, la realizzazione effettiva degli atti giornalieri dichiarati in precedenza dal soggetto).

Il verificarsi o meno di un atto o di un evento viene comunicato in remoto dal sistema ad uno staff che è in grado di adottare immediate soluzioni quali, ad esempio, attivare personale medico che, pur lavorando a distanza, è in grado comunque di procedere.

Il valore aggiunto del progetto è la realizzazione di un’applicazione client-server che permette:

di seguire discrezionalmente, ove necessario e senza una reale presenza fisica ritenuta per lo più invasiva, una persona che è in una condizione di autosufficienza fragile per rilevare quando un evento si verifica o non si verifica;

la scelta della migliore metodologia disponibile al momento per il supporto necessario, mediante le pratiche più idonee per la corretta gestione di qualsiasi emergenza

 

DESTINATARI

Appare sempre più emergente la necessità di aiutare più persone possibile senza invadere la loro sfera di riservatezza, garantendo un adeguato sostegno a tutti coloro che sperimentano questo bisogno senza distinzione di sesso, di discriminazione e di emarginazione.

Non solo gli anziani che vivono da soli hanno bisogno di essere sostenuti nella loro vita quotidiana, ma anche le famiglie che vivono con uno o entrambi i genitori anziani o con persone disabili hanno gli stessi problemi se queste ultime sono lasciate sole durante il giorno a causa di problemi di lavoro, la scuola dei figli o di altri impegni e, non ultimo, per problemi economici.

Lo strumento fornirà assistenza a persone che necessitano di supporto mediante monitoraggio remoto, superata la discriminazione e senza pregiudizio per ogni e qualsiasi condizione sociale, fornendo pari dignità ad ogni uomo e ad ogni donna. Pertanto è chiaro che il sistema può essere offerto a tutti gli strati sociali.

E’ facile immaginare una lunga lista di destinatari non solo nelle loro case ma anche nelle strutture di ricovero ed ospitalità nelle condizioni di vita più diverse.

Il sistema di monitoraggio rivela la situazione al momento in confronto con quella nota per prevedere e adottare soluzioni di supporto in tempo reale, non altrimenti proponibili in diverse condizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *