Finanziato dalla Comunità Europea il progetto MYA di L.O.A.D. Onlus

In data 13/07 c.a. l’Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG), organismo pubblico dotato di autonomia organizzativa e finanziaria, vigilato dal Governo Italiano e dalla Commissione Europea, ha comunicato l’esito delle istruttorie eseguite sui progetti presentati lo scorso aprile nell’ambito della misura europea ERASMUS+

Fra i progetti approvati e sottoposti a finanziamento europeo è risultato essere presente anche il nostro progetto “Mobility of Young Adult” mirato al superamento delle discriminazioni fra i giovani ed alla loro  reciproca aggregazione quali cittadini europei.

Il progetto, che vede protagonisti ragazzi giovani universitari dell’Italia, della Romania e del Portogallo, vuole aprire un rapporto continuo e permanente fra i giovani degli Stati che compongono la Comunità Europea, al fine di creare una sinergia fra di essi coesa al superamento della diffidenza, della prevaricazione e dell’emarginazione oggi esistente e diffusa nel nostro Continente.

I tre stati europei dell’Italia, della Romania e del Portogallo attraverso le rispettive associazioni partecipanti al progetto, di cui LOAD è capofila, dovranno selezionare 10 fra ragazze e ragazzi ciascuno, i quali formeranno un gruppo di lavoro di 30 ragazzi che proporranno argomenti di discussione e di confronto al fine di trovare un valido ragionamento comune e di unione.

La sede di lavoro prescelta è Roma e la location sarà la sede dell’associazione LIDU Onlus (Lega Italiana dei Diritto dell’Uomo) partner del progetto,  sita alle pendici del Campidoglio, nel cuore di Roma, in uno dei luoghi più suggestivi della nostra Capitale.

Load sta predisponendo le linee guida per la selezione dei giovani, alle quali le associazioni degli Stati partecipanti del progetto dovranno attenersi. La selezione si dovrà svolgere entro settembre, al fine di completare il progetto entro il prossimo mese di novembre 2016.

L’esito dei lavori dei giovani sarà espresso in documento finale che dovrà essere divulgato nei propri paesi di appartenenza per agevolare la nascita di una rete di ragazzi in tutta Europa e favorire un movimento di aggregazione basato su intenti comuni e condivisibili.

LOAD ringrazia tutti gli attori che si sono prodigati nel corso della stesura progettuale per aver saputo costruire una opportunità unica nel suo genere, condivisa dagli stati membri della Comunità Europea.

A breve pubblicheremo il bando di selezione dei ragazzi di età compresa fra 22 e 24 anni che sarà divulgato mediante i social network consueti ed il nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *